cane-e-gatto

L’arrivo di un cucciolo è un’esperienza meravigliosa ed avrete con Voi un amico sincero che Vi farà compagnia a lungo.

Molte persone avranno ricordi vividi e forti in merito ad un animale da compagnia con cui hanno vissuto nel periodo infantile o adolescenziale. Si tratta di esperienze solitamente confinate ad un ambito personale, all’interno della famiglia o tutt’al più condivise con un amico.

Cominciate subito ad abituare il vostro cucciolo ad un ritmo di alimentazione regolare e portatelo fuori spesso.Se lo nutrite con una dieta di qualità vedrete che il ritmo di alimentazione e di evacuazione sarà più regolare.Una crescita graduale è essenziale: i cuccioli che crescono troppo in fretta possono sviluppare difetti di accrescimento a livello osseo.

Vuoi educare il tuo cucciolo a fare i bisogni in un punto prestabilito? Segui i nostri consigli.

Durante il periodo di educazione dovete essere molto attenti a come si comporta per capire quando ha bisogno di defecare o urinare.

Hai appena adottato un gattino? Questo decalogo riguarda i consigli che quotidianamente suggeriamo ai nostri clienti.

Il ciclo delle vaccinazioni nel cucciolo inizia a  6-8 settimane circa di età. Tra i possibili schemi di vaccinazione, in questa struttura viene solitamente adottato il seguente protocollo: tre interventi vaccinali eseguiti a distanza di 20-30 giorni.

Contro cosa possiamo vaccinare il gatto?
Malattie respiratorie, gastroenterite virale e leucemia felina sono le malattie principali contro cui si vaccinano i gatti; si può vaccinare anche contro la Chlamidia, comune agente di congiuntivite.

Diversi parassiti esterni possono intaccare la salute del nostro animale, vediamo insieme quali sono le diverse tipologie che potremmo incontrare.

Se pensate di alimentare il vostro cane con  una dieta casalinga speriamo che questi consigli possano esservi utili.

PREMESSA: leggete  queste note informative solo se siete convinti che sia importante mantenere o recuperare per il vostro cane/gatto un peso corporeo  accettabile.

Pensate come sarebbero i vostri denti se non li spazzolaste quotidianamente. Ora immaginate come sarebbero se voi non li aveste mai spazzolati.
La stessa cosa è applicabile alla bocca del vostro cane / gatto a meno che voi non abbiate provveduto ad una qualche forma di cura dentale.

Alcuni suggerimenti pratici  per mantenere l’igiene del condotto uditivo del vostro cane o del vostro gatto.

Come nell’uomo, anche nel cane e nel gatto, l’invecchiamento è un processo naturale, lento, ma inesorabile.

Se il vostro animale da compagnia è stato immobilizzato questi consigli vi potranno servire finchè il bendaggio o la steccatura non saranno rimossi.